Magione (PG), 19 luglio 2013 – 1° aggiornamento del Piano di Gestione del Distretto idrografico dell'Appennino Centrale (PGDAC.2) - evento di consultazione pubblica

 

     Quanto accadrà a Magione il prossimo 19 luglio (programma) si colloca nel processo di partecipazione e consultazione pubblica che l'art. 14 della direttiva 2000/60/CE e l'art. 66, comma 7 del d.lgs. 3 aprile 2006, n. 152 prevedono per i Piani di gestione della risorsa idrica e i loro successivi aggiornamenti.

     L'Autorità di bacino del fiume Tevere illustrerà, facendone oggetto di consultazione pubblica, due documenti recanti, rispettivamente, la "valutazione globale provvisoria dei principali problemi di gestione delle acque" (Documento di consultazione specifica DoC.1) e la "prima ipotesi di obiettivi e priorità d’intervento" (Documento di consultazione specifica DoC.2).

     In detta sede sarà poi focalizzata l'attenzione sulle peculiarità e le problematiche che affliggono il bacino del Lago Trasimeno e sulle relative azioni e misure proposte per la loro risoluzione. L’evento intende anche trattare la strategia sostenibile per i laghi umbri anche nell’ottica, come per l’evento odierno, della valorizzazione del lago Trasimeno.

Tags: