comitato istituzionale

LEGGE 18 MAGGIO 1989, n. 183

Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo

art. 12, comma 2
Sono organi dell'Autorità di bacino:

a. il comitato istituzionale
b. il comitato tecnico
c. il segretario generale e la segreteria tecnico-operativa

Delibere del Comitato Istituzionale

 

 Anno 2010

Anno 2012

 


PRESIDENTE
MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

Gianluca Galletti

MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
Graziano Delrio

MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI  E FORESTALI
Maurizio Martina

MINISTRO DEI BENI, ATTIVITA' CULTURALI E TURISMO
Dario Franceschini

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Paolo Gentiloni


Il comitato istituzionale (secondo quanto previsto dal comma 4 dell'art.12 della Legge 18 maggio 1989, n. 183) :

a) adotta criteri e metodi per la elaborazione del piano di bacino in conformità agli indirizzi ed ai criteri disposti dalla Presidenza del Consiglio dei ministri e dal Comitato dei ministri per i servizi tecnici centrali;

b) individua tempi e modalità per l'adozione del piano di bacino, che potrà eventualmente articolarsi in piani riferiti a sub bacini;


L'Autorita' di bacino nazionale del Fiume Tevere è costituita con D.P.C.M. del 10/08/1989 ai sensi dell'art.12 della legge 18 maggio 1989, n.183 recante "Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo". Sono organi dell'Autorita' di bacino: